In evidenza

Il pensiero del Presidente

Il coraggio di essere sinceri

KS/CS Comunicazione Svizzera si impegna con tutti i suoi mezzi e le sue risorse a difendere gli interessi della pubblicità commerciale, in particolare nei settori della politica, del diritto e della formazione.

Attualmente gli sforzi di KS/CS sono concentrati sulla politica perché sia in materia di diritto - con l'equità - che di formazione, ambito in cui KS/CS svolge gli esami federali professionali, l'associazione è ben rappresentata.

Per quanto riguarda il processo politico si stanno delineando sia a livello nazionale che regionale (ulteriori) restrizioni pubblicitarie. Anche a livello di UE le voci di nuove restrizioni si fanno sempre più forti. Con tutto il rispetto reputo questa tendenza assurda e trovo che debba essere contrastata con tutti i mezzi a disposizione. Per poter rappresentare questa opinione è necessario avere il "coraggio di essere sinceri". Deve essere evidenziata e portata alla luce la falsità e la meschinità alla base delle voci che richiedono proibizioni in campo pubblicitario. Bisogna porre fine all'ipocrisia della classe politica o delle organizzazioni dei consumatori che incitano a proibire la pubblicità di prodotti liberamente acquistabili sul mercato. È assurdo: si picchia sul sacco e si pensa al mulo. Quando si è convinti che i prodotti offerti ai consumatori sono pericolosi, questi dovrebbero essere ritirati dal mercato; non serve proibirne la publicizzazione. Ciò che può essere acquistato legalmente deve poter essere anche pubblicizzato.

La categoria dei pubblicitari - le agenzie pubblicitarie, i clienti delle agenzie, i media - sono importanti per l'economia. Un ulteriore punto importante del processo politico riguarda l'armonizzazione della legislazione relativa ai media. Non è sostenibile che per i media siano in vigore delle leggi disomogenee. Non è accettabile che per un tipo di media ad esempio sia lecito pubblicizzare gli alcolici o fare pubblicità politica e per un altro invece sia proibito. In questo campo è auspicabile un’armonizzazione. Le regolamentazioni devono essere adeguate e più flessibili; nel processo di armonizzazione si incorre nel pericolo - da evitare - di rendere le leggi ancora più restrittive. Per questi obiettivi si impegna Pubblicità Svizzera, l'associazione mantello della pubblicità commerciale e con lei mi impegno anche io quale politico e uomo dei media.

Dia quindi una voce a KS/CS Comunicazione Svizzera con la sua organizzazione, la sua associazione o il suo gruppo di interessi. Poiché, in quanto associazione della comunicazione commerciale, Pubblicità Svizzera lotta contro i proibizionismi e si impegna per una liberalizzazione della comunicazione commerciale. Dobbiamo unire le nostre forze a favore della nostra categoria. Una categoria che ha un indiscusso peso economico.
Grazie al suo know-how, alla sua esperienza pluriennale e alla sua vasta rete di contatti, creata sia a livello politico che economico, Pubblicità Svizzera può rappresentare i suoi interessi in modo efficiente, efficace e professionale.

 

© Copyright: KS/CS Kommunikation Schweiz | Design & Technics by idfx.

Proseguendo nell'utilizzo del nostro sito Web acconsenti all'utilizzo dei cookie da parte di KS/CS allo scopo di ottimizzare la vostra esperienza utente